Crea sito

Gallo - Argelato San giorgio minibasket 30 - 70

Argelato va a Gallo con l'entusiasmo di 3 vittorie consecutive ma entra
in campo deconcentrata e soprattutto senza l'idea di dare il 100% e
questo crea dei grossi problemi alla squadra ospite nel primo tempo.
Complimenti ai padroni di casa che si dimostrano squadra in crescita che
con la difesa chiusa e compatta e una batteria di lunghi determinante
mette in difficoltà il gioco di Matteo & c.
Pronti via Gallo esordisce con un canestro che fa preannunciare una
partita in salita per gli ospiti che ribattono colpo su colpo ma non
hanno la solita determinazione nè in difesa nè sui tiri d'attacco.
Questo porta a poche palle recuperate e a transizioni in attacco lente e
quindi canestri difficili. Nonostante questo gli ospiti chiudono il
primo quarto in vantaggio ma con Ricky e Sam P. subito penalizzati dai
falli; essendo sempre in ritardo sull'uomo questo li porta a commettere
penalità di frustrazione.
Secondo quarto in cui i padroni di casa trovano canestri con continuità
che danno fiducia e che rendono ancor meno concentrata e determinata la
squadra ospite che perde meritatamente il quarto.
Dopo la strigliata negli spogliatoi di coach Gianluca e Simona, gli
ospiti rientrano in campo più convinti e piano piano riprendono fiducia
grazie alle buone prove di Fil e Gabri che con la loro grinta e
concentrazione riescono a compensare la giornata negativa di alcuni
giocatori ospiti. Questo è un segnale positivo perchè significa che il
gruppo è compatto e sta crescendo tutto insieme.
Ottimo ultimo quarto di Ricky & c. che non concede punti ai padroni di
casa e questo permette canestri facili, anche se continua l'imprecisione
al tiro, da parte della squadra di Argelato che chiude vittoriosa una
partita dimostratasi difficile. Il pubblico ospite al gran completo ha
sempre sostenuto nei momenti di difficoltà i piccoli per cui MVP del
match all'unanimità i genitori!
Raffa, presenza costante agli allenamenti e in continuo miglioramento in
partita, ci spiega la partita: "Secondo me abbiamo giocato abbastanza
bene in generale: nei primi due quarti non abbiamo giocato benissimo
percè ci sono stati molti tiri ma pochi punti realizzati ed una difesa
non costante. Nel terzo e quarto tempo invece abbiamo giocato molto
meglio sia in attacco che in difesa; infatti dalla metà del terzo quarto
gli avversari non sono riusciti a fare neanche un punto e si sono
fermati a 30, invece noi abbiamo aumentato la percuentuale di tiro a
canestro ed abbiamo preso un distacco di 44 punti finali e tutto questo
grazie ad una difesa attenta e concentrata"
8 -13
24 - 26
30 - 45
30 - 74

Tabellini: Lollo A., Ricky 25, Tommy 2, Francy 4, Raffa 4, Lollo S. 1,
Gabri 2, Sam P. 2, Matteo(K) 14, Fil 12, Sam V. 4
 

Anzola - Argelato San giorgio minibasket 18-6

Amiche e amici tifosi biancoblu,'bentornati!
Siamo alla seconda giornata di campionato
i nostri intrepidi aquilotti affrontano i temibilissimi
anzolesi!Squadra quasi al completo manca solo
ehehm! mi correggo entra adesso sul parquet accomodandosi
in panchina anche Francy, adesso ci siamo tutti.
Pronti e via si gioca il primo quarto,dopo pochi secondi di studio
di ambe due le squadre,super azione dei nostri biancoblu'.
La Maya con la sua grinta e velocita' soffia palla agli avversari
lancia sulla fascia Tommy cavallo pazzo che aiutato dal blocco dell'astuto
Davide Gottardi entra in area scardinando la difesa avversaria e fornendo
l'assist vincente per l'accorrente Fabio che da due passi non fallisce!
Amici siamo subito in vantaggio incredibile al palasport di Anzola!!!
Dagli spalti siamo tutti entusiasti e un po sorpresi; Beh si perche'
durante il corso della partita,solo un 'altra volta andremo in vantaggio grazie
ad un guizzo vincente di Giacomo il nostro Jack,aiutato da Davide Cazzola
la zanzara,Diego la furia e il ciuffo sempre piu' ribelle di Simone.
Avversari quelli dell'Anzola abbastanza tosti,con qualche centimetro in piu',lo straniero
di colore e  una ragazzina con la coda lunga e uno sguardo ammaliante che disorientava
i nostri ragazzi.Partita condizionata anche da due episodi da moviola,che fanno gridare
la nostra coach Simona, "Arbitro ci dai due punti per noi vero!"."
Sara' che vicino alla nostra panchina,visto la giornata,invece che il te' caldo,gli avvesari
ci hanno dato la camomilla;Non sono bastatiil sorriso paralizzante di Lorenzo,i salti del
nostro DJ Francy,Luca sui palloni vaganti,i due punti da vero centro di Nero,altri due punti
del nostro play Diego, quelli della nostra ala Gottardi e un secondo canestro del nostro
miglior realizzatore di giornata Fabio.
Purtroppo hanno vinto loro,ma i nostri ragazzi anche oggi hanno lottato come dei leoni
guidati dalla nostra super Simo.
Bravi ragazzi!
Continuate cosi' sempre uniti come quando nell'ultimo quarto dalla panchina,Simo compresa
si e' alzato un coro  " Foza Argelato in trasferta o giu' in citta' quando la mamma non lo sa oleoleole'
oleoleola'!!! ".
Dal palasport di Anzola e' tutto
grazie e buon basket a tutti, alla prossima...          

Argelato San giorgio di piano - 4 Torri ferrara 66-39

La squadra di casa supera l'ostacolo 4 Torri grazie ad una partita tosta
in difesa fin dal primo minuto concedendo poco agli avversari in fase
d'attacco.
Al contrario, grazie alla fisicità della squadra di Ferrara, in attacco
Argelato fa fatica a penetrare ma con alcuni recuperi e contropiedi,
soprattutto conclusi da Ricky, trova un buon vantaggio.
Nel secondo quarto la difficoltà a centrare il canestro aumenta ancora a
causa dell'imprecisione al tiro del team di casa ma Matteo e Sam P.
danno tranquillità e permettono comunque di chiudere il primo tempo in
vantaggio.
All'intervallo, Gianluca e Simona sottolineano al gruppo l'imprecisione
al tiro ed il gruppo assorbe le critiche costruttive cercando di
rientrare in campo in maniera più costruttiva in attacco.
Al contrario, purtroppo, continuano i molti errori sotto canestro ma la
difesa per fortuna tiene.
Ultimo quarto atipico con punteggio alto da entrambe le parti.
Complimenti alla squadra ospite che tiene il ritmo ma un Filippo che
morde il canestro grazie ai bellissimi e precisi assist di Lollo S. e un
Sam P. che comanda il gioco permettono alla squadra di casa di cogliere
una vittoria importante per il morale e la fiducia anche se c'è
tantissimo da lavorare per migliorare le percentuali.
Nota importante: la squadra di casa ha esordito nel nuovo bellissimo
palazzetto di San Giorgio di Piano che è un'altra casa della squadra
locale nell'ottica di continuare a migliorarsi ed ingrandirsi e dare un
sevizio sempre migliore in termini di aggregazione ed educazione alla
comunità cestistica dell'hinterland.
Ci conferma l'analisi della partita il nostro pivottone Franci che sta
facendo passi da gigante e che, se la costanza agli allenamenti lo
aiuterà, continuerà ad essere sempre più importante per questa squadra,
non soltanto fuori ma anche e soprattutto in campo: "Buon inizio partita
con grinta e precisione da parte di tutta la squadra. Sempre in
vantaggio dall'inizio con determinazione in attacco ed una difesa che ha
tenuto bene tranne che in piccoli episodi. Dal secondo tempo il
punteggio è andato via via aumentando riempiendo di ottimismo la squadra
e facendoci ritrovare la precisione al tiro. Anche questa volta il tifo
non si è risparmiato, mettendo a rischio la nuova gradinata".
Grazie a Simona, oltre ai soliti tabellini, per completezza riportiamo
anche le statistiche complete.
16 - 8
29 - 15
42 - 24
66 - 39

Tabellini: Lollo A. (0/2, 2 falli fatti), Ricky 15 (6/10, 2 palle perse,
2 palle recuperate, 4 falli fatti), Franci 1 (0/7, 2 rimbalzi, 2 palle
perse, 2 palle recuperate, 5 falli fatti), Raffa (0/6, 1 palla persa, 2
palle recuperate, 1 fallo fatto), Lollo S. (0/2, 1 palla persa, 1 palla
recuperata, 1 fallo fatto), Gabri 5 (2/4, 1 fallo fatto), Sam P. 12
(6/13, 1 palla persa, 3 palle recuperate 2 falli fatti), Matteo 19
(7/15, 3/8 tiri liberi, 1 palla persa, 1 palla recuperata, 3 falli
fatti), Fil 10 (4/15, 2 palle perse, 1 palla recuperata, 1 fallo
fatto),  Sam V. 3 (1/7, 2 palle perse, 2 palle recuperate, 2 falli fatti)
 

Basket Village - Argelato San giorgio minibasket 18 - 6

“Com’è andata la partita Tommaso?”
“Bene” Ci siamo divertiti molto come al solito!!”
E’ questa la risposta giusta!
Ma due domande sorgono spontanee: “Ma cosa mangiano i nostri avversari…Tutti nostri avversari?”… “Sono del 2005 oppure noi abbiamo sbagliato campo?”
Il dubbio ti viene quando una signora attempata sul secondo gradone si sbraccia e incoraggia un energumeno che porta il numero 87, ed io torno a chiedermi: “Ma è la madre o la fidanzata? Il bimbone sarà arrivato accompagnato o era lui che poco fa parcheggiava l’auto accanto alla mia?”… Chissà!
Comunque sono certo di una cosa: scarseggiano in centimetri ma i nostri leoni combattono su ogni palla, si aggrappano, non demordono, forse utilizzano anche qualche colpo proibito ma non mollano mai. Anche i più inesperti nella competizione non si tirano indietro e cercano, nonostante l’emozione di dare tutto.
Finalmente la gradinata sinistra esplode: è il primo canestro dell’Argelato – San Giorgio Basket, forse meglio del San Giorgio – Argelato Basket, o anche Basket Argelato – San Giorgio o insomma... Comunque missione compiuta, la nostra partita è più che vinta!
Grazie ragazzi! Continuate così! Quando ci saranno anche i centimetri non ce ne sarà più per nessuno!
La nostra formazione:
Maya l’indomabile, dinamite a miccia corta.
Diego la furia
Giacomo che suda tachipirina, malato fino a poco prima
Davide al profumo di cloro, che dalla piscina passa direttamente al campo da basket
Davide G., l’imperturbabile, detto zanzara
Nero un raggio di sole che scardina la difesa avversaria
Luca all’assalto dei palloni vaganti
Simone guida la palla col suo ciuffo ribelle
Lorenzo paralizza l’avversario con il suo sorriso
Tommaso cavallo pazzo, detto il saltatore
Fabio l’ingegnere del tiro
E l’allenatrice che illumina gli arbitri con i suoi suggerimenti!
Tantissimi complimenti anche agli avversari, è stato impossibile non applaudire la loro competenza tecnica!
…E a tutti GRAZIE!!

Sasso marconi - Argelato San giorgio minibasket 15-52

con una settimana di anticipo rispetto al calendario, i piccoli pupils affrontano in casa giallo blu, il sasso marconi.Tutti entusiasti del campionato che si apre con una bellissima vittoria dell’argelato san giorgio minibasket. Dopo qualche minuto il coach SIMONA chiama tutti nello spogliatoio per dare gli ultimi consigli ai pupils per affrontare questa partita. Non manca il richiamo alle parole di Lisa, che ci ha messi nelle condizioni di affrontare tutti e tutti nel migliore modo. Ed ecco che echeggia nello spogliatoio un fortissimo 123 pupils.Gia dalla ruota, tra qualche tiro alla Globetrotters, o per imitare qualche giocatore del NBA si puo notare una grandissima determinazione. Alla palla a due i piccoli pupils in campo, Yuri, Gabriele il cecchino, Macca, Trottola e Vischiola portano subito la squadra in vantaggio dando poche opportunita agli avversari difendendo su tutti i palloni. Il primo contro piede ci vede a sboccare il puntiggio con un bellissimo terzo tempo di Yuri. ll quarto continua tra palloni recuperati, tra rimbalzi e difesa non sempre perfetta dei nostri pupils. dimostrano carattere, voglia di rifarsi dal torneo di pesaro. il quarto finisce con una netta vittoria per i nostri atleti. pronto a continuare il lavoro fatto dai compagni in quintitto di Basso (perche si chiama cosi che è cosi alto?) big big Bergami, Pupils (francesco bongiorno) Alessio, Samu, e in nuovo acquisto, gran difensore, Simo. Partono con la stessa determinazione dei compagni non lasciandosi scappare nessuna possibiltià di fare canestro rubando palloni e rallentando il gioco del sasso marconi, lasciando spazio per far segnare i primi due punti alla squadra di casa. ma nulla abbatte i pupils che continuando a lottare portano la squadra al termine del secondo quarto a un punteggio di 27 a 4. Tra il tifo applausi da parte di entrambe le tifoserie, ovviamente la nostra la più bella e calorosa, ripartiamo con la partita. cambiano i tempi ma non la voglia di portare a casa la partita, ed ecco che punto dopo punto la partita termina con un punteggio finale di 52 a 15 per l’argelato basket.anche se il carattere, coraggio e determinazione non sono mancati, si sono visti errori sia in difesa che in attacco, ma un grande miglioramento su tutti i fronti. grande lavoro stanno facendo in palestra i piccoli atleti per migliorarsi sempre di più su tutti i fronti!!! Bravi e continuate cosi, possiamo divertendoci, impegnandoci VINCERE!!!!!

Copparo - Argelato san giorgio minibasket

La lunga trasferta di Copparo porta due punti che danno fiducia e morale alla truppa di Argelato.
Una settimana di allenamenti in cui coach Marco prende in mano le redini della squadra con due buoni allenamenti a ranghi completi portano ad una prestazione solida in cui si iniziano a toccare con mano i primi miglioramenti e passi avanti del gruppo.
Pronti via, capitano Matteo (18 punti nel primo quarto), concentratissimo più che mai, infila ripetutamente il canestro dell'Antares. La squadra di casa risponde con buoni canestri che però non sono sufficienti a tamponare l'ottima difesa della squadra ospite.
Il secondo quarto è una copia del precedente in cui cambiano gli attori ma il risultato finale rimane lo stesslo. Qualche alto e basso di concentrazione dei giocatori ospiti, soprattutto in difesa, porta a canestri facili ed a troppi falli, ma non pregiudica un buon primo tempo.
Dopo l'intervallo in cui coach Gianluca chiede di non abbassare i ritmi e tenere altissima la concentrazione, al contrario gli ospiti entrano in campo pensando che la partita sia finita e di voler chiudere ogni azione dopo un passaggio. I padroni di casa, al contrario, volendo ristabilire gi equilibri recuperano molti palloni e li trasformano in buoni canestri, perdendo il quarto di soli tre punti in cui gli ultimi due minuti salvano gli ospiti che, dopo il timeout obbligato, fanno un reset e ripartono a macinare difesa e contropiede.
L'ultimo quarto regala pochi punti da una parte e dall'altra, Da segnalare il primo canestro per Tommy che è frutto dell'ottimo lavoro che sta facendo in palestra, con un solo allenamento saltato in due mesi e mezzo e duro lavoro sia fisico che tecnico. C'è ancora tantissimo da fare ma questi sono segni tangibili di un buon lavoro. Bravo.
Complimenti anche alla squadra di casa che non ha mai mollato.
Adesso per gli ospiti viene in difficile: continuare a migliorare, pensando che queste due vittorie siano solo il punto di partenza per continuare a migliorarsi e a dare il 100% ad ogni azione di ogni allenamento perchè, come diceva il coach di Magic Johnson al college: "Earvin, tu qui sei il migliore ma ricordati che in giro troverai sempre qualcuno più forte di te e ti devi allenare al massimo per trovarti pronto quando lo incontrerai". E dopo poco conobbe Larry Bird.
Ci racconta la gara la nostra mosca atomica Sam P.: "Siamo entrati in campo con la voglia di vincere e siamo partiti benissimo, con tante palle rubate e concludendo molti canestri in contropiede ma anche con difesa schierata. Dopo l'intervallo, credendo di avere già vinto, gli avversari ci hanno rubato molti palloni e noi non riuscivamo a concludere un'azione con un canestro. Ci siamo ripresi verso la fine del quarto tempo e siamo riusciti a concludere le azioni rubando alcuni palloni".

Parziali: 10-24; 19 - 52; 36 - 72; 42 - 88
Tabellini: Lollo A. 2, Ricky 8, Tommy 2, Francy 7, Raffa 8, Lollo S. 4, Gabri 7, Sam P. 8, Matte 28, Fil 4, Sam V. 10

Matilde Bondeno - Argelato Basket 42 - 101

Sarà stata l'aria della macchina, la folta solita meravigliosa presenza
dei genitori oppure la voglia di rifarsi dopo una brutta sconfitta ma la
squadra che si presenta nella bella palestra di Bondeno non è la stessa
che soltanto 4 giorni prima è rimasta negli spogliatoi di Argelato.
Si vede subito dalla concentrazione durante il riscaldamento e la voglia
di incitarsi a vicenda, che sarebbe stata un'altra storia.
Pronti via, la squadra ospite inizia a macinare gioco, a recuperare
palloni, a difendere sempre al limite del fallo ma con la coppia
arbitrale giovane ma molto autoritaria in pieno controllo della partita.
In attacco la palla viaggia con pochi palleggi ed in difesa i padroni da
casa fanno fatica a trovare un tiro pulito. Sono gli effetti della
concentrazione, del coraggio e della fiducia che portano gli ospiti a
condurre fin dalle prime battute del match grazie ai recuperi di capitan
Matteo e Sam P. e all'ottimo impatto offensivo di Raffa, autore di 6
punti consecutivi nel I quarto.
La squadra ospite continua il suo gioco fatto di difesa e contropiede
anche nel secondo quarto in cui, ogni giocatore che entra in campo
fornisce un ottimo contributo alla causa con recuperi e aiuti difensivi,
rimbalzi, passaggi e canestri. Soltanto un piccolo calo che dura un paio
di minuti verso la fine del tempo che costringe coach Gianluca a
chiamare tempestivamente timeout per non far abbassare la guardia alla
sua squadra.
La squadra di casa continua comunque a lottare con grinta su ogni
pallone, recupera anche molti rimbalzi offensivi che mettono in
difficoltà Argelato.
Nel secondo tempo la storia non cambia: Argelato con intensità e grinta,
i giocatori chiedono ripetutamente di entrare in campo per dare il loro
contributo alla causa. Unico neo un ultimo quarto che concede troppi
punti ai padroni di casa che continuano a lottare con tenacia su ogni
pallone fino all'ultima azione della gara.
E la partita finisce questa volta con la squadra ospite a metà campo a
festeggiare una bella vittoria. Ed i festeggiamenti proseguono in
pizzeria...
Conferma la buona prova della squadra il nostro Lollo A., autore di un
bellissimo canestro e buoni miglioramenti da inizio anno: "Fin da subito
abbiamo giocato bene, rubando molti palloni e difendendo bene. Abbiamo
continuato a giocare bene fino all'ultimo quarto dove abbiamo giocato
male, difendendo male e attaccando con poca convinzione"
Nota di colore: Ricky, autore del centesimo punto, come tradizione
vuole, porterà le paste per tutti mercoledì prossimo ad allenamento.
Parziali: 8 - 24, 18 - 52, 26 - 76, 42 - 101
Tabellini: Lollo A. 2, Ricky 21, Tommy, Francy 2, Raffa 12, Lollo S. 8,
Gabri 2, Sam P. 16, Matte 28, Fil 4, Sam V. 4

Argelato - Basket Estense 2011 58 - 80

L'esordio in campionato per la squadra di casa non è andato nel modo
sperato.
I primi minuti sono stati di sostanziale equilibrio con errori da
entrambe le parti, soprattutto in fase difensiva. Il primo quarto si
chiude con gli ospiti in vantaggio di 1 solo punto con canestri da
entrambe le parti. Capitan Matteo, Sam P. e Ricky cercano di rispondere
colpo su colpo ai canestri facili degli ospiti.
Nel secondo quarto Argelato inizia a calare, soprattutto mentalmente
mentre gli ospiti continuano a martellare il canestro avversario, a
causa di una difesa troppo molle dei padroni di casa, chiudendo il primo
tempo in vantaggio di 10 punti.
Arriva la strigliata negli spogliatoi di coach Gianluca e dell'ospite
d'eccezione Simona che citano il nostro punto di riferimento Lisa con
parole che inneggiano al coraggio e al mandar via la paura. Ma si vede
che gli occhi dei giocatori di casa guardano il pavimento, invece che
fissare il colore che dovrebbe aiutarli a vincere i loro timori.
E così arriva il secondo tempo in cui gli ospiti non fanno altro che
continuare la bella partita del primo tempo mentre i locali si sciolgono
lentamente senza avere le energie mentali per reagire e facendo soltanto
per piccoli momenti ciò che coach Gianluca aveva chiesto loro all'inizio
del match.
Alla fine gloria e complimenti agli ospiti che vanno a festeggiare a
metà campo una bella vittoria mentre per i padroni di casa si
preannuncia un weekend amaro, con la consapevolezza di aver dato in
campo molto meno di quello che avrebbero potuto fare.
Intervistato, il nostro Sam V., punto di riferimento della squadra di
casa con la fascia in testa, ci racconta tutta la delusione dello
spogliatoio: "La partita è andata generalmente male, si vedeva che
eravamo tesi, non riuscivamo a concludere le azioni per paura di
sbagliare il tiro e non fare canestro. Molte occasioni sbagliate e
troppi errori. Ci è mancata la grinta , il coraggio, e con queste due
cose avremmo potuto stargli dietro e vincere perchè erano al nosto livello".
Parziali: 19-20; 27-38; 39-59; 58-80
Tabellini: Sam P. 12, Ricky 13, Tommy, Francy, Lollo A. , Raffa 2, Lollo
S. 3, Gabri 2, Matte (K) 18, Fil 4, Sam V. 4

TORNEO PESARO 2014

Dopo una partenza scaglionata eccoci tutti in palestra pronti a giocare e a divertirci. Il gruppo 2005/6/7 si trova di fronte alla squadra forlivese che non lascia respirare i nostri piccoli guerrieri. Si perché sono proprio così piccoli ma hanno messo tanta grinta su tutti i palloni. alla fine il tabellone ci vede sconfitti ma solo con i numeri. Poi tocca al gruppo 2003 i pupils che subito dal riscaldamento si vede la voglia di partire in questa nuova esperienza. Bravi così deve essere. Pronti per la palla a due la squadra romana mette in campo un quintetto un po lungo ma i nostri pupils non si lasciano impressionare. Lottano e combattono fino allo suono della sirena. Si cambiano i giocatori in campo ma non la voglia e la grinta anzi sembra che si sia aggiunta a quella dei compagni e ci vede infatti vincere il Quart.o. poi di nuovo tutto da capo
Sì rientra in campo con la stessa determinazione per entrambe i quintetto anche se si perdono alcune palle importanti non si lasciano demoralizzare. la partita finisce vedendosi sconfitti ai punti ma pari ai quarti. Bravi davvero tutti quanti piccoli e grandi. Continuate così è sopratutto divertitevi!!! Uno due tre. .... NOI!!!!

l'esperienza di pesaro, ci vede crescere tantissimo sul campo per il gruppo 2005/06/07 che vede sempre squadre dove il fisico sempra prevalere sul gioco. ma i nostri non mollano e non si lasciano proprio abbattere, anche la piccola MAYA, nuova leva e prima esperienza non si lascia impressionare e con al sua grinta e velocità da un buon aiuto alla squadra. DIEGO il guerriero lascia tutti di stucco, non molla mai e sepre pronto a rubare i palloni, poi il gruppo più esperto che fa vedere bei momenti di gioco di squadra, passandosi la palla e giocando insieme. bravi ragazzi bravi davvero, a volte i numeri non dicono la verità anche se abbiamo perso, abbiamo vinto come squadra!!!! continuate cosi ora ci aspetta il cmpionanto.

il gruppo pulils, 2003, che ha già esperienza del torneno, non si lascia abbattere dalla prima sconfitta e entra in campo con tanta determianzione nel secondo incontro, che ci vede di nuovo ad affrontare la squadra di casa, i bees. la palla a due. la partita inizia e lottando su tutti i palloni, si vede una bellissima sfida tra piccoli giocatori. il suono della sirena determina la fine della partita vedendoci sconfitti per soli due punti. bravi ragazzi, davvero continuate cosi. nelle altre partite affrontiamo stamura, dove l'inizio non è stato dei migliori, sembravano altri giocatori in campo non quelli visti nelle due prime partite, poi all'intervallo, entrati nello spogliatoio e riprese le nostri stop, e le notre motiviazione dateci e insegnateci dalla nostra mental coach LISA,  entramo in campo con tutta altra determinazione, ed ecco che il risutlato e a nostro favore. la sirena suona e la partite finisce con la nostra vittoria, 

la domenica mattina, all''alba, ci incontriamo con trieste, squadra apparentemente fisica. entramo in campo un po affaticati, e subendo molto la loro fisicità portanto i nostri giocatori a innervosirsi facendoci fare tantisimi errori. ripresa la situazione, ci vede al suono della sirena vincitori portando all'ottavo posto della classifica generale. 

grazie a tutti, avversari, organizzatori, genitori perchè potete farci fare queste belllissime esperienze e farci crescere sia sul campo che come persone.

pronti per la nuova stagione !!!! bravi tutti davvero.

 

CI SIAMO LASCIATI CON IL TERNEO DI MATERA CHE HA VISTO PARTECIPARE IL NOSTRO GRUPPO 2003, I PUPILS, DOVE HA VISSUTO UNA BELLISSIMA ESPERIENZA DI GIOCO E NON SOLO. 

NUOVI AMICI, COME I RAGAZZI DELLA ROBUR BRINDISI, CHE RINCONTREREMO A BREVE AL NOSTRO TORNEO, E NUOVE ESPERIENZE DI GIOCO COME QUELLA VISSUTA CON I PALESTINESI. L'ESPERIENZA VISSUTO A PIENO DA TUTTI, GRANDI E PICCOLI, TRA IL CAMPO E FUORI CAMPO CON GRANDI MANGIATE E ABBUFFATE DI PESCHE E CARNE...

LI CI SIAMO LASCIATI ED ECCOCI PRONTI PER UNA GRANDE STAGIONE. INIZIATA CON IL CAMP A CESENATICO, DOVE 26 RAGAZZI TRA I 2006 AI 2001 HANNO INIZIATO LA LORO STAGIONE TRA PREPARAZIONE ATLETICA E CAMPO. TANTA FATICA MA TANTO DIVERTIMENTO, LE SERATE TRA I CAMPI, DISCOTECA ,GIOCHI VARI E MIRABILANDIA. ALLA FINE DELLA SETTIMANA TUTTI STANCHI MA TUTTI ENTUSIASTI DI INIZIARE L'ATTIVITà IN PALESTRA.

IN BOCCA AL LUPO A TUTTI.

 

STAGIONE 2014/2015

22° TORNEOINTENAZIONALE DI MATERA

23/06/2014

La prima giornata del torneo ci ha visti giocare contro l'AURORA BRINDISI squadra con un grande settore giovanile. L'emozione della prima gara, la stanchezza, il caldo non ha portato la carica giusta. ai nostri piccoli atleti che si sono lasciati un po' abbattere dalla presenza della squadra avversaria. ma appena la palla si è alzata ecco che la grinta e la voglia di giocare si è vista nei nostri piccoli atleti anche se è stata una partita caratterizzate dagli alti e bassi di umori , i nostri ragazzi hanno reagito e hanno lottato  fino all'ultima palla con tanto di conestro finale allo scadere. bravi ragazzi.... giocate ma sopratutto divertitevi!!!

SESTOLA 2014

COMPLIMENTI A TUTTI!!!!!

Venerdì 11 aprile abbiamo raggiunto Sestola per il 7 torneo di Sestola 5 memorial Paolo Barlera.
3 gironi per gli aquilotti 2003/2004 con tante squadre di Bologna insieme a Terranuova Braccolini Arezzo, Bees Pesaro e Carpi.
Noi capitiamo nel girone che ci vede subito in campo venerdì alle 19 contro il Terranuova.
Forse la stanchezza del viaggio, le tante curve che hanno messo a dura prova alcuni atleti, forse lo smarrimento della nuova palestra ... Sta di fatto che perdiamo.
Il giorno dopo giochiamo la mattina contro il Pallavicini e perdiamo di misura ma con tanto impegno ed energia ... Peccato la difesa un po' ballerina.
Nel pomeriggio portiamo a casa la prima vittoria di Sestola contro il Masi, giochiamo bene e di squadra.
Domenica sfidiamo il Castiglione Murri e purtroppo perdiamo ma anche questa è una bella partita, equilibrata comunque persa senza mai subire troppo.
Il pomeriggio della domenica tutte le squadre ospiti di Sestola si riuniscono nel palezzetto per le premiazioni e l'Argelato Basket si piazza al 4 posto dopo il fortissimo Bees Pesaro, la sorprendente Castenaso e Terranuova Bracciolini.
Bilancio STRApositivo, non solo per il piazzamento, ma per la felicitá e l'entusiasmo nei volti dei nostri atleti, sempre più affiatati, più amici, più squadra .... più Argelato San Giorgio Basket !!!
Bello anche il gemellaggio con i ns amici del Castenaso con i quali abbiamo condiviso anche i momenti di relax in albergo.
E noi genitori ... Che dire ... Bella Esperienza! Da ripetere! E magari il prossimo anno anche il sesto uomo sarà più agguerrito!
 

MSP - ARGELATO BASKET 10 - 14

Dopo la meritata pausa natalizia, l'Argelato Basket ha affrontato in trasferta il MSP.
I nostri atleti hanno vinto, giocando bene e con entusiasmo.
Bravi tutti anche se la difesa non é sempre puntuale ed aggressiva e mancano i tanti passaggi che il coach richiede urlando dalla panchina.
Comunque, alla fine vinti 4 tempi su 6 e .......... con questa siamo a 4 partite vinte su 5!!!
Appuntamento a domenica prossima 19 gennaio nella nostra palestra di Argelato.
 

PGS CORTICELLA - ARGELATO BASKET 47- 67(campionato fip)

Siamo solo a dicembre ma i precedenti tra queste due squadre non mancano: Argelato si era infatti aggiudicata il primo confronto stagionale (amichevole) ed era invece uscita sconfitta dal secondo (torneo PGS). Stavolta la sfida è valevole per il campionato FIP.

Visti i precedenti incontri non ci possono essere dubbi e incognite tattiche: Argelato sa di poter vincere questa partita ma sa anche che per farlo dovrà dare il massimo per 40 minuti limitando le disattenzione e i momenti di confusione che gli furono fatali nell'incontro precedente.

L'inizio della partita fa vedere tutto ciò che Argelato doveva evitare: poca reattività, svarioni difensivi, imprecisione e confusione in attacco: i padroni di casa si portano sul 4 - 0 e gli ospiti sono subito costretti ad usare un time out. La pausa sortisce gli effetti sperati e i biancoblu finalmente si svegliano: la buona difesa porta a palloni recuperati e rimbalzi che favoriscono il contropiede e permettono ad Argelato di concludere la prima frazione sopra di 12 lunghezze. Gli ospiti mantengono una buona intensità e sopperiscono all'imprecisione al tiro coi tanti rimbalzi in attacco tenendo sempre a distanza di sicurezza gli avversari. Nel terzo periodo Argelato allunga ulteriormente e nel finale non si fa spaventare dai tiri da fuori del precisissimo numero 5 avversario rispondendo con contropiedi e canestri da sotto.

Argelato si porta a casa un doppio regalo di Natale anticipato: la vittoria e la consapevolezza che giocando con la giusta intensità si possono ottenere risultati soddisfacenti come questo!

 

ARGELATO BASKET - MP AMICA 17 - 7

Questa sera l'Argelato Basket ha incontrato in casa la squadra di Minerbio.
La vittoria è stata schiacciante. L'Argelato ha dominato tutti i primi 5 tempi e ha pareggiato il 6, più per poca concentrazione che altro.
Il gioco è stato poco avvincente e spesso anche poco tecnico. I nostri ragazzi si sono adeguati al gioco degli avversari senza approfittarne per fare la differenza.
Comunque...tutto bene quel che finisce "vincendo"!!!!!
Unico neo la difesa, a tratti ballerina.
Costante di tutte le partite il tifo del nostro pubblico che é il nostro quinto uomo in campo!
 

ARGELATO BASKET - VIS PERSICETO

Per la quinta giornata di andata del campionato fip arriva ad Argelato la temibile Vis Persiceto. Lobiettivo dei ragazzi di casa è quello di esprimere il proprio gioco e cercare di mettere in difficoltà gli avversari evitando l'atteggiamento passivo dimostrato in alcune delle precedenti sconfitte.
Gli ospiti si dimostrano subito una squadra completa e molto fornita dal punto di vista atletico e, seppur senza netti parziali, raccimola nei primi 2 quarti un rassicurante vantaggio.

Argelato però, dopo una prima metà gara discreta, trova a cavallo del terzo e quarto periodo una scossa: i bianco blu serrano le maglie in difesa e riescono a segnare qualche canestro in contropiede riducendo lo svantaggio e portando ad un risultato tutto sommato dignitoso contro un avversario al momento più avanti tecnicamente e fisicamente.

 

HAPPY BASKET - ARGELATO BASKET 63 - 61 (campionato fip)

Martedì sera Argelato ha  affrontato Castel Maggiore in quello che, per diverse ragioni, è un vero e proprio derby!

La tensione è tanta ma i ragazzi di Argelato riescono ad incanalarla nella giusta direzione scendendo in campo con un buon atteggiamento e una buona grinta. La partita si svolge per intero in perfetto equilibrio, con gli ospiti quasi sempre ad inseguire ma che non perdono mai contatto coi padroni di casa.

Col procedere della partita aumentano le distrazioni, complici la stanchezza e il tifo rumoroso, ma l'intensità resta alta e le squadre sono sempre a contatto. Castel maggiore nel finale piazza tre canestri da fuori che spezzano le gambe agli ospiti e impediscono di completare la rimonta.

Argelato esce dunque a testa alta da una partita difficile ma affrontata con il giusto spirito agonistico e deve fare tesoro di questa sconfitta per continuare ad imparare.

Infine complimenti ad entrambe le squadre per aver dato vita ad una partita entusiasmante e combattuta per 40 minuti!

 

BELLISSIMA ESPERIENZA

Bello, Divertente, Competitivo, ma anche stancante, intenso, faticoso ... così descriviamo l'entusiasmante weekend del 4 Torneo dell'Argelato Basket (30 novembre - 1 dicembre).
9 squadre 3 gironi 3 campi e tante partite che hanno impegnato gli atleti 2003/2004.
Nella prima giornata i nostri ragazzi hanno incontrato una ben organizzata Castenaso e la sempre agguerrita Sanga Milano. Il giorno dopo hanno giocato contro il Castiglione Murri per piazzarsi al 7 posto, con un po' di amarezza per alcune occasioni perse ma sempre più affiatati e pronti a chiudersi in palestra per migliorarsi!!!
Un applauso agli amici della Bees Pesaro che hanno guadagnato il primo posto e i nostri complimenti a tutti quanti: Milano, Castenaso, Masi, Castiglione Murri, Budrio e Calderara.
Grazie a TUTTI e appuntamento al prossimo anno !!!
 

4 TORNEO DI ARGELATO

GIRONO A                                           GIRONE B                                             GIRONE C

1°  SANGA MILANO                           1° BEES PESARO                                1° MASI VERDE

2° VIRTUS CASTENASO                   2° PALL BUDRIO                                  2° CASTIGLIONE MURRI

3° A.S.D ARGELATO BASKET          3° MASI BIANCA                                  3° U.P CALDERARA

 

CAMPO 1

ORE 9.15                   SANGA MILANO -  BEES PESARO

ORE 10.15                 MASI VERDE - VIRTUS CASTENASO

 

CAMPO 2 

ORE 9.00                   PALL. BUDRIO -   CASTIGLIONE MURRI

ORE 10.15                 PERDENTE MIGLIORE SECONDE -    A.S.D ARGELATO BASKET

ORE 11.15                 U.P CALDERARA - MASI BIANCA

 

CAMPO 1

 

ORE 15.00                SANGA MILANO - VIRTUS CASTENASO

ORE 16.30                BEES PESARO - MASI BIANCA 

 

 

 

VENI BASKET - ARGEALTO BASKET


Prima di campionato dell'Argelato Basket 2003 in trasferta a San Pietro in Casale contro il Veni Basket.
La partita si svolge quasi in notturna (fischio di inizio alle ore 20) e i nostri ragazzi sono sulle spine già dalle prime ore del pomeriggio: nelle rispettive case palleggiano, tirano nei canestri appesi nelle loro camere e si danno la carica.
Tutta questa energia si palesa in un primo tempo senza storia per l'Argelato Basket che vince 11-0.
Il secondo tempo è un po' più faticoso ma i nostri fanno vedere belle cose, passaggi, assist e una buona difesa che ci fa ottenere il 6-4 finale con il canestro della vittoria sul filo della sirena.
E così via fino all'ultimo tempo l'Argelato Basket dimostra grande sicurezza in campo e gli atleti in panchina tifano per i loro compagni di volta in volta in campo.
Si respira una bella atmosfera anche quando in campo abbiamo gli atleti con meno esperienza, ma non certo con meno grinta.
Alla fine portiamo a casa una bella vittoria anche se il coach con i suoi ragazzi commenta: ".....potevate correre di più!"

BASKET ALTEDO 2012 – ARGELATO BASKET

Per la seconda giornata del campionato FIP Argelato deve affrontare la prima trasferta sul campo di Granarolo per sfidare il Basket Altedo. Gli ospiti devono fronteggiare alcune assenze e la partita si preannuncia lunga e faticosa.
Altedo si rivela una squadra lunga e competitiva e mette subito sotto nel punteggio i bianco-blu sempre più stanchi col passare dei minuti a causa delle rotazioni limitate. Argelato prova a stare a galla e trova qualche buona giocata ma, canestro dopo canestro, i padroni di casa scavano un divario rassicurante che permette loro di gestire la partita fino alla vittoria finale.
Argelato ha messo in campo una prestazione tutto sommato sufficiente anche se rimane qualche rammarico soprattutto per la differenza di carica agonistica rispetto agli avversari.
 

ARGELATO BASKET - CASTIGLIONE MURRI (Torneo PGS cat. Propaganda)

L’Argelato basket inizia tra le mura amiche il torneo PGS, campionato che si svolgerà parallelo a quello federale con lo scopo di far giocare ai ragazzi il maggior numero di partite possibile!
L’avversario di turno è il blasonato Castiglione Murri.
La partita comincia con gli ospiti che giocano ad un buon ritmo mentre i padroni di casa faticano a trovare concentrazione e reattività finendo sotto nel punteggio  già dai primi minuti. Le sostituzioni e i time out riescono a colmare solo in parte le amnesie di gioco dell’Argelato che è tenuto sempre a distanza di sicurezza dagli ospiti. Nell’ultimo quarto però la ritrovata energia dei bianco azzurri, complice forse la stanchezza degli ospiti, permette la rimonta fino al pareggio strappato in un rocambolesco finale. Si va dunque al supplementare: entrambe le squadre sono agitate e faticano a trovare la via del canestro, si segna praticamente solo sui tiri liberi concessi per il raggiungimento del bouns da parte di entrambe le squadre. Dopo 5 minuti di apnea il punteggio dice 59 – 58 ed Argelato può esultare!
Un grande complimento va al Murri che è quasi riuscito a strappare la vittoria mettendo  in campo una squadra interamente composta da ragazzi del 2002 che lascia intravedere ottime prospettive!
Argelato dal canto suo, se può essere soddisfatta per il risultato, deve fare un mea culpa per la superficialità e la poca prontezza dimostrata nella prima parte della partita.
Sono sicuro che tutti i ragazzi in campo abbiano imparato molto da questa partita e mi auguro che al ritorno vedremo un altro bello spettacolo!

TORNEO HALLOWEEN - PESARO - 1-3 NOVEMBRE

Eccoci pronti per una nuova avventura, per qualcuno dei nostri piccoli atleti la prima esperienza.... tutti emozionati nell'entrare al pala galilei dove alle 18.45 si disputa la nostra partita. i visi cambiano un po al vedere la nostra avversaria, i Bees, da emozionati a impauriti. Ecco che troviamo il nostro nuovo motto da urlare all'inizo della partia SPEREM BEN ma al lancio della palla a due le cose cambiano. si lanciano in una partita dove la grinta dei nostri atleti si è fatta sentire e non facendosi intimorire dalla superiorità fisica, hanno giocato cercando di dare il loro meglio e senza certamente mollare. il tifo non è certo mancato incitando e incoraggiando per tutti i sei tempi i nostri piccoli atleti. forza ragazzi che è sola la prima partita, continuate cosi domani ci aspetta stamura ancona basket. inn bocca al lupo e forza argelato!!!!!

ARGELAOTO BASKET - Castenaso 26/10/2013

Seconda amichevole stagionale per l’Argelato basket che dopo la buona prova (coronata dalla vittoria) disputata a Corticella si trova questa volta ad affrontare un avversario decisamente più competitivo.
I ragazzi di casa appaiono fin da subito ordinati ma forse un po’ intimoriti da un avversario superiore anche sul piano fisico. Piano piano l’Argelato prende coraggio e fa vedere qualche buona cosa senza mai risparmiarsi dal punto di vista dell’impegno.
Una nota di merito alla squadra ospite che ha dimostrato un’ ottima organizzazione di gioco e padronanza dei fondamentali.
Per quanto riguarda il punteggio non c’è mai partita e Castenaso si aggiudica agevolmente tutti i quarti.
Argelato deve comunque uscire a testa alta da questa prova avendo messo in campo un buon atteggiamento e avendo seguito le indicazioni dell’allenatore. La lezione da imparare è che indipendentemente dall’avversario è la fiducia nei propri mezzi a fare la differenza e: Argelato deve prendere consapevolezza delle proprie capacità, che in questi mesi sono migliorate tanto, e non aver paura di metterle in campo!

SI CONTINUA A GIOCARE

continuano le amichevoli per il gruppo 2001 che sabato 26 si vede scontrarsi con il castenaso, mentre per il gruppo 2003-04-05 fa il suo esordio in casa con il gruppo aquilotti del castenaso in preparazione al torneo di Pesaro del 1-2-3 novembre....

un grande in bocca al lupo a tutto e mi raccomando DIVERTITEVI!!!!!!

GRANDE SORPRESA PER L'ARELATO BASKET! BEPPE POETA

Beppe Poeta incontra l'argelato basket. in campo con il gruppo 2001 ma anche tra gli occhi sorpresi dei più piccoli.

OGGI 01/10/2013 SI RIAPRE IL SITO

Oggi si riprendono tutte le attività dell'argelato basket, dal baby basket al gruppo u13. Una nuova stagione sta per iniziare e l'argelato basket da un benvenuto a MARCO SGARGI, il nuovo acquisto della società, che lo vedrà in prima linea con il gruppo U13 (2001). a lui va un nostro grande in bocca al lupo.